Archive for febbraio 2006

Attacchini 2

febbraio 27, 2006

esterne141717591402172216_b.jpg esterne141718031402172201_b.jpg esterne151602061502160533_b.jpg
esterne151602071502160530_b.jpg esterne151602111502160519_b.jpg esterne151602161502160515_b.jpg

esterne151630091502163334_b.jpg esterne151638341502164428_b.jpg esterne151638371502164351_b.jpg

esterne151638411502164336_b.jpg esterne151628421502164356_b.jpg esterne151638421502164516_b.jpg

Annunci

Mai guadagnato con la pollllitika!

febbraio 24, 2006

… il Cavaliere non fa concessioni: «Io non ho mai fatto affari con la politica. Anzi ho perso… ». «Tutti quelli che stanno accanto» a Berlusconi «e che hanno collaborato con lui in questi anni lo possono testimoniare», gli ha fatto eco il sottosegretario alla presidenza Paolo Bonaiuti.
da: Il Giornale – «Mai guadagnato con la politica» – n. 4 del 06-01-2006


Scarica: LetteraFI.pdf (356 Kb)

Cammelli

febbraio 23, 2006

aghi

Ho passato una vita pensando ai cammelli che passano attreverso le crune degli aghi per scoprire oggi che è un grossolano errore di traduzione. Nella versione originale “camel” indica una grossa fune.

P0550 n0n 3SS3R3 D’acc0rD0 C0n T3, MA D1F3ND3R0′ F1n0 A11’U1T1M0 1L 2 D1R1TT0 DI 5TAR3 71TT0!

febbraio 20, 2006

Daniele Luttazzi:

POSSO NON ESSERE D’ACCORDO CON TE, MA DIFENDERO’ FINO ALL’ULTIMO IL TUO DIRITTO DI STARE ZITTO!

Che non sono le vignette a insultare Maometto, ma i terroristi che esplodono in suo nome.
Che le vignette anti-semite pubblicate quotidianamente in Egitto e in Arabia Saudita sfruttano stereotipi di gran lunga più offensivi di quelli utilizzati per l’occasione dai vignettisti danesi.
Che i direttori dei giornali arabi, invocando anch’essi la “libertà d’espressione”, continuano a pubblicarle.
Che non per questo i vignettisti arabi devono temere per la loro vita.

Che non pubblicare le vignette perché questo potrebbe scatenare la violenza degli integralisti significa subire la loro violenza.
Che la comunità islamica deve isolare gli imam radicali.

Che l’uomo sta bene quando non ha bisogno di religioni che lo proteggano dal dubbio e dalla paura.
Che il messaggio delle religioni è: la sofferenza eterna attende tutti coloro che mettono in discussione l’amore infinito di Dio.
( Credi o muori. -Grazie, Signore, per tutta questa scelta.- )
Che, da un punto di vista antropologico, non puoi avere una religione senza un nemico.
Che la ragione sociale delle religioni è dare ai fedeli un senso di superiorità rispetto a un nemico immaginario.
Che i sacerdoti difendono il loro potere quando viene minacciato.

Oppio, oppio, oppio…

febbraio 19, 2006

“la miseria religiosa è in un senso l’espressione della miseria reale. La religione è il sopiro della creatura oppressa, il sentimento di un mondo senza cuore, lo spirito di situazioni in cui lo spirito è assente. Essa è l’oppio dei popoli” (C. Marx, Introduzione a Per la critica della filosofia del diritto di Hegel)

Evviva la rivoluzione francese.

Attacchini militanti

febbraio 18, 2006

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

I polli siamo noi

febbraio 17, 2006

Senza giri di parole Beppe ci azzecca ancora una volta:

Siamo sicuri che i polli siano quelli in gabbia?

Mangiate polli se non volte fare i polli.

Da quando sono andato in televisione…

febbraio 17, 2006

«Da quando sono andato in televisione – dice Berlusconiabbiamo recuperato 7 punti mentre la sinistra ne ha persi 10. Avevo commesso l’errore di pensare che il buon governo si affermasse da solo con i risultati. Ma un altro sondaggio mi ha fatto capire che i cittadini non conoscevano nulla del tanto fatto in questi cinque anni».

Propaganda
La propaganda è la diffusione di informazioni, vere o false, allo scopo di sostenere un’azione (politica o di governo). Quando tali informazioni sono vere, sono tipicamente di parte o non forniscono un quadro completo della situazione.
In tardo latino, propaganda significa “cosa da propagare” o “che deve essere diffusa”.

Informazione

s.f.
FO
1a l’informare, l’informarsi e il loro risultato: diritto all’i., libertà di i.
1b elemento o dato che permette di venire a conoscenza di qcs., notizia: chiedere un’i. a qcn., dare, fornire informazioni riservate, scambio di informazioni, trovare una buona fonte di informazioni; informazioni per l’utente, per i passeggeri
2 CO settore del terziario comprendente i mezzi di comunicazione di massa: un provvedimento di legge che penalizza l’i. | nella radio e nella televisione, la programmazione finalizzata a fornire notizie, in contrapposizione agli spettacoli di intrattenimento: i. televisiva, un’emittente che privilegia l’i. rispetto allo spettacolo

Brogli elettorali

febbraio 17, 2006

La prima gallina che canta è quella che farà l’uovo. Si sono attrezzati con un opuscolo dettagliato su come effettuare i brogli, o meglio su come impedire agli altri di fare i brogli, o meglio su come impedire che gli altri impediscano di fare i brogli…